Fondazione Cariello Corbino | eartHeart

sostienici

La Fondazione Cariello Corbino nasce il 23 gennaio 2017. Il suo scopo è diffondere i valori di amore e solidarietà praticati in vita da Silvana Cariello in Corbino, nonché ricordare la figura e le opere del fratello Luigi Cariello (notaio), del suocero Epicarmo Corbino (padre costituente, economista) e del di lui fratello Orso Mario Corbino (scienziato e uomo politico).
La Fondazione è apartitica e aconfessionale.


Progetti

  • I nostri progetti in Africa

    OGVT - Orfanotrofio Gazelles - Rugari, Nord Kivu, regione est della Repubblica Democratica del Congo, Africa Equatoriale.

  • I nostri progetti per Napoli

    - Ronin Karate Sports Chanbara Club Quartieri Spagnoli --- - Orchestra Sinfonica Quartieri Spagnoli e Musica Libera Tutti di Scampia;

  • Memorie

    “Il futuro della memoria: due fratelli siciliani”. Le opere di Orso Mario ed Epicarmo Corbino.

La vita, prima di tutto!

Us, You and Them...

NEWS

  • Silvia Romano e l’umanità smarrita dell’Italia

    Ieri pomeriggio l’annuncio: Silvia Romano, dopo 18 mesi di prigionia, è libera! Il ritorno in Italia e l’abbraccio con i genitori tra pochi minuti. Non conosco Silvia, ma ho pensato che, se avessi avuto la fortuna o l’intelligenza di fare un figlio in giovane età, potrebbe essere mia figlia. E ho pensato che mai avrei […]

    By Editorial staff | 10/05/2020

    Read More

  • Congo: la nostra ultima arrivata ci lascia…

    Ieri avevamo appena pubblicato la notizia della strage dei rangers, che ci aveva ricordato che la gente non muore solo di Covid-19, che abbiamo ricevuto un’latra notizia preoccupante dalle nostre “Gazelles”: Passy, la mamma di tutti” ha dovuto portare la piccola Jeanne D’Arc, ultima arrivata, di appena 8 mesi, all’ospedale per un problema cardiaco, evidentemente […]

    By Editorial staff | 25/04/2020

    Read More

  • Congo: i nostri bimbi spaventati dalle pallottole, più che dal virus

    E’ accaduto un fatto per noi molto grave, che merita 5 minuti del vostro prezioso tempo. Noi tutti volontari della Fondazione, anche chi è stato in Congo una sola volta, siamo sconvolti da questa notizia. Tranquilli, i bimbi stanno bene. Ma pensiamo che sia giunto il tempo di arrabbiarsi, il tempo di dire basta, il […]

    By Editorial staff | 24/04/2020

    Read More

Facebook
Facebook
Instagram