$
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Totale Donazione: $100.00

Attenzione: La modalità Test è attivata. Quando si è in modalità Test le donazioni non sono processate.

06. Il sapone miracoloso della donne albine in Uganda

Lee Simms, il nostro rappresentate nel Regno Unito e caro amico di famiglia, non aveva ancora finito di descrivere questo progetto per donne albine in Uganda, che ci siamo ritrovati a dirgli di sì, ad accettare di supportare il progetto che diventa quindi il nostro terzo in Africa.

Women and Children with Albinism in Uganda (WACWAU) è una ONG registrata in Uganda, il cui scopo è soddisfare i bisogni dei più vulnerabili della comunità: in Africa, le persone con albinismo vivono infatti una condizione di abusi e violazione dei diritti umani. I loro diritti economici, politici, sociali e culturali sono spesso compromessi in una maniera devastante. L’ignoranza della società sull’albinismo ha contribuito all’esclusione, alla stigmatizzazione e alla negazione di diritti fondamentali come educazione e salute. Un fraintendimento molto pervasivo mette a rischio le loro esistenze: nella vita di ogni giorno le persone con albinismo, specie donne e bambini, sono spesso trattate non alla stregua di esseri umani, e sono considerati incapaci di fare qualsiasi cosa. Per questo pensiamo che questo loro sapone possa essere miracoloso e cambiare la percezione di queste persone in Uganda e in Africa.

 

Con l’amorevole guida di Monica Norley, circa trenta donne si sono unite in questo programma di empowerment (tecnicamente: dare potere, il che significa dare gli strumenti e le motivazioni per raggiungere obiettivi), per formare una impresa sociale che produca sapone e anche lanciare un nuova tipologia di sapone naturale: è nata così Mama Mzungu.

Attraverso la creazione di lavoro e di “potere economico”, in maniera sostenibile, pensiamo che la percezione di quanti sono affetti da albinismo possa cambiare e  che ciò li aiuti a raggiungere il livello di rispetto e accettazione che loro meritano nella società ugandese. Per questo pensiamo che questo sapone possa essere miracoloso (pagina fbk del progetto)!

La Fondazione Cariello Corbino sarà il braccio operativo europeo del fund-raising per WACAWU, con l’obiettivo di supportare i progetti di formazione di marketing di questo prodotto e vi ringraizamo per quanti vorranno sostenerci. Durante le crisi del Covid19, in cui molti lavori e imprese erano a rischio, abbiamo deciso di acquistare anche i magnifici saponi di Mama Mzungu.

SCHEDA RIASSUNTIVA DEL PROGETTO
Anno in cui siamo entrati nel progetto: 2019
Partner locale: WACAWU, Uganda.
Cosa fanno: producono saponi in maniera artigianale e naturale
Cosa finanziamo: formazione professionale tecnica e di management / marketing
Donazioni: 2.063 euro (anno 2019)

6. Project name: Women and Children with Albinism Uganda (WACWAU)
Country / Place Uganda / Kampala
Purpose of the project Vocational training for women empowerment, job creation;
Beneficiaries 10 women and 28 children affected by albinism
Local Partner WACWAU
FCC type of support Financial; Management
International partners Ms. Monica Norley; Asociación Tabaiba (ES)
Notes: Project spin off: Mama Mzungu ltd, natural soaps production (11 women employed) (https://www.mamamzungu.co/
Donations per year (€) Euros (activities, items)
2019 3.763/00 (vocational training)
2020 18.211/45 (from 2020 also: everyday needs financial support)
2021 (30th June) 10.642/86 (everyday needs; Mama Mzungu products purchase)

 

Forse saremo solo una goccia nel mare, ma una cosa è certa: il mare è fatto di gocce!

Se siete d’accordo con noi: contiamo sul vostro aiuto.
Vuoi saperne di più? Non esitare a contattarci.

Grazie!